• 6
  • 7
  • 10
  • 4
  • 12
  • 2

 CONFERMATO 

Dal 15 al 17 luglio € 360

LA STRADA ALPINA PIU’ BELLA D’EUROPA

Brunico, Grossglockner, Salisburgo, Nido dell’Aquila, Abbazia di Stams, lago di Resia  

La montagna che lascia senza fiato!!! Il nostro itinerario sui passi Alpini tra Italia e Austria! Si comincia con il Grossglockner, dal 1935 la strada panoramica più bella d’Europa che offre emozioni e paesaggi spettacolari, con i suoi 48 chilometri, un prodigio di ingegneria!! Ci stupiamo con il celeberrimo "Nido dell'Aquila", uno chalet-fortezza costruito sul Kehlstein, un picco di 1.834 vero e proprio balcone sulle Alpi Bavaresi, che si raggiunge dopo un avvincente percorso che ci farà attraversare un tunnel e prendere un elegante ascensore tutto specchi ed oro. Il viaggio si concluderà con la barocca abbazia di Stams e il percorso alpino che ci riporterà in Italia con soste al Lago di Resia ed il suo incredibile campanile e l’elegante Sankt Moritz, in una scorribanda di paesaggi e panorami mozzafiato.

• 1 GIORNO: BRUNICO – GROSSGLOCKNER ALPENSTRASSE – SALISBURGO (dintorni)
Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per l’Alto Adige. Arrivo a Brunico, graziosa cittadina dal cuore medievale, con le antiche mura in parte conservate. Tempo libero per il pranzo e per una passeggiata. Proseguimento per l’Austria. Si raggiungerà il Salisburghese attraversando il magnifico paesaggio della Grossglockner-Alpenstrasse, ritenuta una fra le più belle strade panoramiche del mondo. Nel cuore delle Alpi austriache, l’imponente massiccio del Grossglockner offre panorami suggestivi che lasciano senza fiato! Sistemazione, cena e pernottamento in hotel nei dintorni di Salisburgo.
• 2 GIORNO: NIDO DELL’AQUILA – SALISBURGO
Prima colazione in hotel. Partenza per Nido dell’Aquila, rifugio alpino nato dall’idea del segretario personale del Führer Martin Bormann. Egli, con l’ausilio dei membri del partito, ottenne l’autorizzazione e i necessari finanziamenti per far costruire l’edificio, che venne ufficialmente offerto in dono a Hitler il 20 aprile del 1939 in occasione del suo cinquantesimo compleanno. L’edificio non fu mai utilizzato per scopi militari, bensì come luogo di villeggiatura. Proseguimento per Salisburgo e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita della città: adagiata sulle rive della Salzach, città natale di Mozart, dal 1996, dichiarata Patrimonio UNESCO, avendo conservato pressoché intatto il carattere cinque-seicentesco, di impronta italiana. Oltre a piazze e chiese barocche, pittoreschi scorci e viuzze con insegne in ferro battuto troverete indimenticabili anche le pasticcerie, piene dei golosi dolci tipici. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 3 GIORNO: ABBAZIA DI STAMS – LAGO DI RESIA
Prima colazione in hotel. Partenza per il Tirolo. Arrivo a Stams e tempo libero per il pranzo presso l’Orangerie dell’Abbazia. A seguire, visita del complesso abbaziale, che sorge isolato a dominare la valle dell’Inn. Il monastero cistercense, fondato nel 1273 e trasformato in epoca barocca, con la basilica ricca di stucchi e soffitti affrescati, il chiostro, la sala di San Bernardo è uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio del Tirolo austriaco. Al termine proseguimento per il lago di Resia. Attraversando il passo omonimo, che delimita il confine fra Austria e Italia, si giunge a Resia, borgo montano immerso fra i paesaggi pittoreschi della Val Venosta, noto per il campanile sommerso nel lago. Quando nel 1950 l’area è stata inondata per la produzione di energia idroelettrica anche una parte di Resia vecchia è affondata nel lago. Il paese è stato di seguito ricostruito sulla sponda a nord del lago. Da una parte ghiacciai elevati, a fianco romantici laghi alpini e malghe idilliache, poco più sotto frutteti in fiore e prati rigogliosi. Proseguimento per la Svizzera. Risalendo la valle dell’Inn si giungerà a Sankt Moritz, elegante località dell’Engadina, per rientrare in Italia attraverso il Passo del Maloja, storico luogo di transito fra il Canton Grigioni e la Valchiavenna. Arrivo previsto in serata.


PRENOTA PRIMA entro il 30 maggio: € 340 + q.i.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 360 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: 
€ 70
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  
€ 15

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 3/4 stelle - Cene in hotel Salita e ingresso al Nido dell’Aquila - Ingresso e visita guidata all’Abbazia di Stams - Guide locali come da programma - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

L’evento potrebbe subire modifiche o cancellazioni, indipendenti dalla nostra volontà, a seguito di eventuali sviluppi dell’emergenza Covid-19.

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >