• 10
  • 6
  • 2
  • 4
  • 7
  • 12

dal 18 al 25 agosto€ 1.090 + volo

CAMMINO PORTOGHESE

Da Lisbona a Porto tra arte e natura
 

C’è sempre un buon motivo per partire per il Portogallo, chi ci è già stato non vede l’ora di tornarci e chi non l’ha mai visto non vede l’ora di scoprirlo, già perché questo paese racchiude come in uno scrigno meraviglie artistiche e naturali: dal roboare dell’oceano in Algarve ai meravigliosi colori delle azuleios, alla magia misteriosa di Sintra, dai tram di Lisbona alle barche di Porto. Una terra piena di tradizioni e di misticismo, dal bacalao alle pasteis de nata, al fado, tutto tenuto saldamente insieme dai portoghesi, un popolo autentico e gentile legato alla sua terra dove il sole e il sorriso sono immancabili compagni di viaggio; e solo quando sarete ripartiti potrete capire appieno quel sentimento racchiuso nella parola “saudade”, una parola intraducibile che sta a metà strada tra la malinconia e la nostalgia “la presenza dell’assenza” che accomuna i portoghesi navigatori e cittadini del mondo pragmatici e sentimentali che farà sentire anche voi un po’ portoghesi.

• 1 GIORNO: LISBONA – EVORA - BEJA
Nella primissima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità e imbarco sul volo di linea delle ore 05.55 diretto a Lisbona. Arrivo alle ore 07.45 . Partenza per la Regione dell’Alentejo. Arrivo ad Evora, situata a sud del fiume Tago, può essere considerata il ritratto vivente dell’ influenza romana e moresca del II secolo. Visita guidata della città che vantando numerosi siti di grande interesse sia storico che culturale magnificamente conservati è stata dichiarata patrimonio dell’ umanità dall’ UNESCO. Di particolare interesse sono la chiesa di Sant’ Antonio, la piazza Giraldo il tempio corinzio romano, l’Almendres Cromlech e le antiche mura di cinta medievali. Pranzo libero. Proseguimento per Beja, visita di questa importante città romana, diventata poi araba dal VII sec. Fino alla riconquista definitiva dei portoghesi nella prima metà del XII sec. Di particolare interesse è la chiesa di Santo Amaro, risalente alla fine del V sec., bell'esempio di architettura paleocristiana in Portogallo. Proseguimento con il castello, ricostruito dal re Dinis nel 1310 su basi di fortificazioni romane, e dell'imponente Torre de Menagem (donjon) con i suoi merli e la bella passerella è diventata il simbolo della città di Beja. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
• 2 GIORNO: SAGRES – LAGOS - BEJA
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita della regione de Lagos, il panorama naturale della regione offre baie spettacolari, ripidi scogli a strapiombo e un mare pulitissimo e ricco di pesce. Sosta a Sagres, caratterizzata coloratissime barche e dalle case bianche. Visita della celebre fortezza, adagiata in cima a delle straordinarie scogliere da cui si può dominare con lo sguardo l’Oceano Atlantico. Un luogo magico che è stato il punto di partenza di alcune delle più importanti imprese dei notissimi navigatori portoghesi. Proseguimento per Lagos, caratteristica e storica cittadina situata nella bellissima zona dell’Algarve occidentale. Contraddistinta da una grande tradizione marinara e un paesaggio costiero molto scenografico, Lagos vanta un centro storico che trasmette tutto l’orgoglio di una città portoghese, con le sue vie acciottolate, i ristoranti tradizionali e un’atmosfera rilassata e accogliente. Tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio mini crociera per ammirare il promontorio di Ponta da Piedade, una serie di scogliere perennemente esposte agli agenti atmosferici caratterizzate da spettacolari grotte, arcate e baie, considerate il più bel tratto naturale dell’Algarve. Rientro in hotel. Cena a pernottamento.
• 3 GIORNO: LISBONA
Prima colazione in hotel. Partenza per Lisbona. Giornata dedicata alla visita guidata della capitale portoghese, adagiata sulla sponda destra del fiume Tago, che fu dapprima base coloniale fenicia e poi insediamento romano. Partendo da Piazza Rossio, punto nodale della città bassa, si attraverserà la Baixa, il quartiere a scacchiera ricostruito dopo il terremoto del 1755, con la Praça do Comércio, vasta piazza quadrata, cinta su tre lati da edifici e aperta sul quarto verso le acque del Tago, fino ad arrivare al quartiere dell’Alfama, un groviglio di strade, viuzze, scale, minuscoli giardini, piccole piazze attorno cui si stringono case spesso addossate l’una all’altra. Pranzo libero. Proseguimento della visita guidata con il Monastero dos Jeronimos, dichiarato Patrimonio Unesco e considerato uno dei capolavori architettonici più belli del mondo in stile gotico manuelino. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 4 GIORNO: ESTORIL– CASCAIS – SINTRA- LISBONA
Prima colazione in hotel. Partenza per l’escursione nella penisola che si estende tra il Tago e l’Oceano Atlantico. Arrivo a Sintra famosa residenza estiva dei sovrani portoghesi, che sorge in un magnifico paesaggio di rocce e giardini, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Visita del Paço Real, complesso di eterogenee costruzioni, caratterizzato da due enormi camini conici. Il nucleo centrale, in stile gotico-moresco, fu eretto nel XIV secolo, mentre i vari ampliamenti furono realizzati in tipico stile manuelino con profusione di elementi decorativi mudejar. Pranzo libero. Partenza per Cabo da Roca, estremo punto occidentale dell’Europa continentale, a picco sull’Oceano Atlantico, da dove si gode un panorama mozzafiato. Proseguimento per Cascais, le cui splendide spiagge sono tra le più famose della Costa do Estoril. Nata come villaggio di pescatori, nell’Ottocento cominciò ad essere rinomata come località balneare, frequentata dalla famiglia reale e dall’aristocrazia della capitale. Dal 1946 qui visse in esilio l’ultimo re d’Italia Umberto II. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 5 GIORNO: OBIDOS – NAZARE – BATALHA - FATIMA
Prima colazione in hotel. Partenza per Óbidos, antico e ben conservato borgo circondato da un imponente giro di mura. Proseguimento per la bella spiaggia di Nazare, che vanta alcune delle più antiche tradizioni portoghesi legate alla pesca non è raro infatti imbattersi in pescivendole che indossano ancora sette gonne, come detta la tradizione. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Batalha, località dove sorge il celebre monastero di Santa Maria da Vitória, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Sia l’edificio che l’abitato devono il nome alla battaglia (batalha) di Aljubarrota del 1385 che vide lo scontro tra portoghesi e castigliani. Il monastero venne costruito in seguito al voto espresso dal re portoghese uscito vincitore dal conflitto. Questo capolavoro, iniziato in stile gotico flamboyant a cui si aggiunsero modifiche nell’esuberante stile manuelino, vi stupirà con il portale decorato da numerose figure scolpite, i delicati trafori dagli elaborati disegni del Chiostro Reale e le affascinanti Cappelle Incompiute, prive di tetto. Al termine proseguimento per Fatima, meta di pellegrinaggio tra le più celebri e frequentate del mondo cattolico. Tempo a disposizione per la visita dei luoghi di pellegrinaggio e per le funzioni religiose. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 6 GIORNO: TOMAR - COIMBRA – AVEIRO
Prima colazione in hotel. Partenza per Tomar, bella cittadina sulle rive del Nabão. All’arrivo, incontro con la guida e visita del centro storico: un reticolato di strade strette, lungo le quali si affacciano case ben conservate con balconi fioriti. Percorrendo una strada di circa 1 km si raggiungerà il Convento di Cristo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: è un convento-fortezza fondato dai Templari che, al momento della caduta in disgrazia, si trasformarono nell’Ordine di Cristo. Sviluppatosi tra il XII e il XVII secolo, il complesso architettonico registra le varie fasi della vicenda dei Templari, dell’Ordine di Cristo e del loro importante ruolo nella storia nazionale. Proseguimento per Coimbra, capoluogo della regione di Beira Litoral. Incontro con la guida e visita di questa celebre città universitaria e d’arte che si adagia sulla riva destra del Mondego. Pranzo libero. Partenza per Aveiro, cittadina situata vicino al mare e alla laguna, attraversata da una rete di canali su cui navigano i moliceiros, barche affusolate e variopinte che in passato venivano usate per la raccolta delle alghe e del sargasso. Possibilità di navigazione su queste piccole imbarcazioni da cui si potrà ammirare il centro storico ricco di eleganti edifici in “Art Nouveau.. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 7 GIORNO: GUIMARÃES – BRAGA - PORTO
Prima colazione in hotel. Partenza per Guimarães, cittadina collinare a forte impronta medievale. Tempo a disposizione per la visita del centro con il Castello dalle imponenti mura merlate. Pranzo libero. Proseguimento per Braga, una delle più antiche città del Portogallo, famosa per le sue università. Di particolare interesse è la Cattedrale, più antica del Portogallo, fatta costruire nel XIIº secolo dai genitori del primo re del Portogallo, D. Henrique e Teresa, le cui tombe si trovano all’interno della chiesa. Chi visita Braga deve assolutamente salire al Santuario do Bom Jesus, un emblema della città, con la sua scalinata monumentale. Immerso nel verde, offre una bella vista panoramica sulla città. Partenza per Porto, seconda città portoghese posta scenograficamente sulla foce del fiume Douro. Navigazione lungo la valle del fiume per ammirare la città dall’acqua e degustazione del celebre vino Porto in una delle cantine cittadine. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
• 8 GIORNO: PORTO
Prima colazione in hotel. Visita guidata di Porto con il centro storico estremamente pittoresco, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. La Ciudade Invicta, mai vinta militarmente dalla sua fondazione in epoca romana, né dai Mori né da Napoleone, sofisticata e popolare allo stesso tempo, rimarrà nella vostra memoria con i suoi animati rioni centrali, le case alte e strette, i balconi in ferro battuto, i rivestimenti in maiolica colorata, l’imponente Cattedrale del Sé e gli edifici barocchi. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità e imbarco su volo di linea delle ore 16.45 con scalo e arrivo a Milano Malpensa alle 00.35. Trasferimento in autobus privato alle località di partenza.


 PRENOTA PRIMA entro il 29 maggio: € 1.040 + q.i. 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
 € 1.090 + q.i. 
QUOTA VOLO: a partire da € 230 (1 bagaglio da stiva 20kg incluso)
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:
€ 35 

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 280

LA QUOTA COMPRENDE: Transfer da e per l’apt di Milano - Autobus privato per tutto il tour - Hotel 4 stelle - Pasti come da programma - Navigazione sul fiume Douro - Degustazione di vino Porto - Guide locali come da programma - Auricolari per tutta la durata del tour - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Volo di linea Milano/Lisbona - Porto/Milano in classe economy - Tasse aeroportuali € 55,00 al 10.02.2021 - Pacchetto ingressi €75,00* - Adeguamento carburante - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

*Soggetti a riconferma

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >