• 12
  • 7
  • 2
  • 10
  • 4
  • 6

Dal 29 aprile al 01 maggio € 380

L’UMBRIA DEL PERUGINO

Perugia, Città delle Pieve, Panicale, Siena 

Il 2023 sarà ricordato come l’anno del Perugino. In occasione del V centenario della sua morte, la Galleria nazionale dell’Umbria di Perugia celebra con una grande mostra dal titolo “Il meglio maestro d’Italia” Pietro Vannucci (1450 ca.-1523)., il più importante pittore attivo negli ultimi due decenni del Quattrocento. L’esposizione, dedicata a Perugino, assoluto protagonista del Rinascimento, coinvolgerà alcuni tra i più importanti musei nazionali e internazionali, come le Gallerie degli Uffizi di Firenze e la National Gallery di Washington, in una vera e propria partnership scientifica. l’arte si rivela spesso un’ottima chiave di accesso alla magia e alla bellezza di un territorio. Dopo aver ammirato i quadri del Perugino, guarderete con occhi nuovi e ancora più penetranti al paesaggio umbro e alla bellezza di questi luoghi. Nel Perugino semplicemente non c’è tenebra, nessun errore. Qualsiasi colore risulta seducente, e tutto lo spazio è luce. Il mondo, l’universo appare divino: ogni tristezza rientra nell’armonia generale; ogni malinconia, nella pace.

• 1 GIORNO: SIENA - PERUGIA
Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per la Toscana. Arrivo a Siena. Pranzo libero. Incontro con la guida e visita della città, universalmente conosciuta per il suo patrimonio artistico e per la sostanziale unità stilistica del suo arredo urbano medievale. Visita del centro storico con Piazza del Campo, dove ogni anno si tiene il celeberrimo Palio, il Palazzo Comunale, edificio di mattone risalente al XIII sec. che fu sede del governo della Repubblica di Siena, e la magnifica Cattedrale, in stile romanico-gotico, una delle più belle chiese costruite in questo stile. Proseguimento per Perugia. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: PERUGIA – MOSTRA DEL PERUGINO
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita guidata di Perugia, una delle città più belle d’Italia, costellata da gioielli dell’architettura medievale: imperdibili sono la Fontana Maggiore che domina la piazza IV Novembre e riceve da oltre 700 anni l’acqua del monte Pacciano, il Palazzo dei Priori con la sua scala a ventaglio e la Rocca Paolina, simbolo del potere che il Papa esercitava sulla città. Non potrà mancare la visita alla Loggia del Cambio, capolavoro del Perugino. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita della mostra del Perugino, allestita nella Galleria Nazionale dell’Umbria, in occasione del V centenario della morta del celebre pittore. L’esposizione, dal titolo “il meglio maestro d’Italia”, restituirà a Pietro Vannucci, detto il Perugino, assoluto protagonista del Rinascimento, il ruolo di preminenza artistica che il suo pubblico e la sua epoca, gli avevano assegnato, attraverso prove capitali della sua produzione, tutte antecedenti al 1504, ovvero nel momento in cui si trovava all’apice della sua straordinaria carriera. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
• 3 GIORNO: PANICALE – CITTA’ DELLA PIEVE
Prima colazione in hotel. Partenza per Panicale, antico borgo fortificato che sorge lungo le pendici del monte Petrarvella da cui è possibile ammirare il lago Trasimeno quasi nella sua interezza. Visita della chiesa di San Sebastiano che custodisce il celebre dipinto “Martirio del Santo”, una delle opere di maggior pregio del Perugino. Proseguimento per Città della Pieve, suggestiva cittadina medievale che, adagiata su una collina a forma di altopiano tra i fiumi Nestore e Chiani, domina la Valdichiana ed il Lago Trasimeno; patria del Perugino, maestro di Raffaello. Pranzo libero e visita della città. Protetti dalla torre civica e circondati dalle rosse mura erette all'inizio del XII secolo per proteggersi dai nemici, sorgono numerosi edifici civili e religiosi. Il più antico è la Rocca un bellissimo esempio di architettura medievale, la Cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio al cui interno sono custodite numerose opere attribuite a grandi artisti tra i quali “il Perugino” e la chiesa di Santa Maria dei Bianchi, la quale conserva uno dei maggiori capolavori del pittore, l’affresco raffigurante "L'adorazione dei Magi". Al termine, partenza per il rientro. Arrivo previsto in serata.


PRENOTA PRIMA entro il 01 marzo: € 360 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 380 
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  
€ 15
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 70

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Pedaggi e Parcheggi -  Hotel 3/4 stelle - Cene in hotel come da programma - Guide locali come da programma - Auricolari per tutta la durata del tour - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Tassa di soggiorno - Ingressi** Galleria Nazionale - Ingresso alla Mostra Duomo di Siena € 7,00*** - Cappella di Panicale € 2,00 - Nobile Collegio del Cambio € 6,00 - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

** Soggetti a riconferma in definizione
*** Soggetto a disponibilità

• Info del viaggiatore
Penali di cancellazione
Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >