• 6
  • 7
  • 4
  • 12
  • 2
  • 10

 COMPLETO 

dal 02 al 05 giugno € 570

PONZA E VENTOTENE

Navigando nell’arcipelago pontino 

Lasciatevi incantare dalle melodie del mare delle isole Pontine, le tonalità d’azzurro sfumano nei colori pastello delle case abbarbicate sulle rocce. Come non amare queste isole dove la salsedine e il senso di libertà ti accompagnano, Ventotene patria del Manifesto Europeo e terra di confinamento è da sempre simbolo di libero pensiero, e Ponza 8 km quadrati di autentica bellezza, i borghi di Gaeta, Sperlonga, accompagnano un viaggio imperdibile.

• 1 GIORNO: SPERLONGA - GAETA
In mattinata incontro dei partecipanti e partenza per il Lazio. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Sperlonga, caratteristico borgo medievale con le sue case di calce bianca erette sul promontorio a picco sul mare e tempo libero per una passeggiata. Proseguimento per Gaeta, cittadina di fondazione romana, caratterizzata dal centro storico di epoca medievale con stradine strette e dominata dall’imponente castello del XIII secolo e dalle cattedrali dell’Assunta e di Sant’Erasmo del XII secolo. Al termine sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO:ESCURSIONE ALL’ISOLA DI PONZA
Prima colazione in hotel. Imbarco su motonave per la navigazione alla volta dell’isola di Ponza, la maggiore delle isole Pontine: caratterizzata da piccole case con tetti tagliati e dai colori tenui, l’isola offre angoli di incontaminata bellezza. Colonizzata dai Greci e dai Romani, Ponza conserva una serie di strutture romane che vanno dal porto alle ville imperiali, dalle piscine alle peschiere e in tutta l‘isola è visibile inoltre l’intervento borbonico. All’arrivo, sbarco al porto caratterizzato dalla forma a ferro di cavallo e da un lungomare semicircolare dominato dal rosso degli antichi magazzini sul molo e dal giallo chiaro del palazzo comunale, oggi considerato uno degli esempi migliori di architettura borbonica. Pranzo libero e possibilità di periplo dell’isola con barca privata per ammirare le bellezze dell’isola dal mare o giro dell’isola in minibus privato. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
• 3 GIORNO: ISOLA DI VENTOTENE
Prima colazione in hotel. Imbarco su motonave per la navigazione alla volta dell’isola di Ventotene, pittoresco borgo marinaro dall'impostazione architettonica voluta dai Borboni caratterizzato da caratteristiche abitazioni ad un solo piano dai colori pastello. Di particolare interesse sono il Palazzo del Pozzillo il pozzo e la Chiesa di Santa Candida venerata patrona dell'isola, piazza Castello su cui si affaccia il fortilizio borbonico, oggi sede del Comune, il porto romano, ancora oggi perfettamente usufruibile e vera rarità, con le sue banchine di attracco, le bitte ed i magazzini scavate nella roccia tufacea. Tempo libero per il pranzo e una passeggiata nel borgo marinaro tra i variopinti negozietti per gli acquisti dei tipici prodotti isolani (lenticchie, cicerchie, alici e tonno sotto olio, capperi sotto sale, vino, confetture di marmellate, dolciumi, pomodori sotto olio ed i classici sottaceti) e dell’artigianato marinaro (ceste di vimini, cappelli di paglia, modellini di nave, ceramiche decorate a meno) oppure per l’escursione al vicino isolotto di Santo Stefano con i resti del Carcere costruito dai Borboni. Al termine imbarco per Terracina. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
• 4 GIORNO: ABBAZIA DI FOSSANOVA - FRASCATI
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita guidata dell’Abbazia di Fossanova, uno degli esempi più significativi dell’arte gotico-cistercense in Italia. Costruita sui ruderi di una villa romana di età repubblicana, fu dapprima monastero benedettino e successivamente, per volere di Innocenzo II, fu concessa ai cistercensi che la edificarono nelle forme attuali. Costruita tra la fine del 1100 e l’inizio del 1200, l’abbazia appartenne prima all’ordine benedettino e successivamente a quello cistercense. Il nucleo principale è la Chiesa con lo splendido Chiostro interno mentre, attorno ad esso, si trovano il Refettorio dei monaci, la Sala Capitolare e l’Infermeria dove Tommaso d’Aquino fu ricoverato e morì nel 1274. La chiesa è uno splendido esempio di gotico italiano, con i suoi imponenti pilastri congiunti da arcate, navate con volte a crociera, un grande rosone centrale che contraddistingue la facciata sia internamente che esternamente grazie alle sue decorazioni. Al termine proseguimento pe Frascati, tappa Frascati, una delle cittadine simbolo dei Castelli Romani, famosa per le Ville Tuscolane, sontuose residenze patrizie tardo rinascimentali e barocche che la nobiltà romana volle farsi costruire nel verde dei Colli Albani, e rinomata Città del Vino. Tempo libero per una passeggiata ed il pranzo. Al termine partenza per il rientro, previsto in serata.


PRENOTA PRIMA entro il 31 marzo: € 540 + q.i.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 570 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 120
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  € 20

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 4 stelle - Cene in hotel - Guide locali come da programma - Traghetto Terracina/Ponza a/r - Traghetto Formia/Ventotene A/R - Auricolari per tutta la durata del tour - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse di soggiorno - Ingresso** ALL’ABBAZIA DI FOSSANOVA € 8,00 - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 
**Soggetto a riconferma

L’evento potrebbe subire modifiche o cancellazioni, indipendenti dalla nostra volontà, a seguito di eventuali sviluppi dell’emergenza Covid-19.

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >