• 6
  • 4
  • 12
  • 10
  • 7
  • 2

dal 16 al 18 aprile € 370

WEEK END DI PASQUA AD UN PASSO DAL CIELO

Bressanone, Lago di Braies, Brunico, Cortina D’Ampezzo, Canazei, Ortisei 

Protagonista la natura, l’emozione di passeggiare o di remare sul Lago di Braies, il più romantico dei laghi alpini, immortalato mille volte da film e fiction, non è l’unica emozione di questo viaggio che regala la scoperta del magico e selvaggio lago di Anterselva e l’eleganza e lo charme di Cortina.

• 1 GIORNO: CASTEL THUN - BRESSANONE - NOVACELLA
Ritrovo dei partecipanti e partenza per il Trentino. All’arrivo, incontro con la guida e visita di Castel Thun, uno dei più suggestivi castelli del Trentino. Situato su una collina, in posizione panoramica rispetto all’intera Valle di Non. Imponente e austero, il castello fu, per molti secoli, la dimora di una delle più potenti famiglie feudali della regione, i Conti Thun, per poi essere acquisito, nel 1992, dalla provincia Autonoma di Trento. Pranzo libero. Proseguimento per Bressanone e visita del centro storico dove restano testimonianze degli otto secoli in cui, in qualità di principato vescovile, la città esercitò la propria influenza dalla Val di Fassa fino alle sponde dell’Inn. Proseguimento per l’abbazia Novacella dei canonici agostiniani, un convento a tutt’oggi attivo e vivace. Fondato dal Vescovo di Bressanone nell’anno 1142, il convento offrì ospitalità ai pellegrini diretti a Roma o verso la Terra Santa. Grazie alla scuola conventuale e al profondo interesse per la scienza e l’arte, l’abbazia di Novacella divenne in breve tempo un centro spirituale e culturale noto in tutta Europa. Ne sono testimoni ancora oggi la ricca biblioteca e le svariate attività di formazione del Convitto e del Centro Convegni. L’Abbazia è considerata uno dei conventi più maestosi e meglio conservati del Tirolo. Visita guidata e degustazione dei rinomati vini in un ambiente caratteristico e tradizionale. Al termine sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: SAN CANDIDO – LAGO DI BRAIES – ANTERSELVA – BRUNICO
Prima colazione in hotel. Partenza per San Candido e tempo libero per una passeggiata nel centro storico. La storia della città risale a epoche remote: nel 769 il duca Tassilo III donò questo territorio a un abate benedettino affinché vi fondasse un convento, per poter cristianizzare gli abitanti della zona. Di quel periodo storico oggi rimane il Duomo romanico che domina il centro della cittadina e rappresenta uno dei monumenti più belli del Tirolo. Proseguimento per il lago di Braies, attraverso la valle omonima: sito nella parte settentrionale del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, è visitato ogni anno da numerosi turisti, attratti dal colore blu intenso delle sue acque. Sosta sulle rive del lago, immersi nello scenario delle pareti rocciose della Croda del Becco. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento alla volta del lago di Anterselva, uno dei laghi alpini più belli, situato ai piedi delle vette delle Vedrette di Ries e immerso nel verde scuro e profondo dei boschi circostanti. Proseguimento per Brunico, centro principale della Val Pusteria, graziosa cittadina dal cuore medievale, con le antiche mura in parte conservate. Tempo libero per la visita del centro storico. Al termine rientro in hotel per la cena e il pernottamento. .
• 3 GIORNO: CORTINA D’AMPEZZO – CANAZEI –ORTISEI
Prima colazione in hotel. Partenza per Cortina, salotto alpino d’Italia, sede delle Olimpiadi invernali del 1956, che gode di ottimo clima mite, grazie alla sua conca, intorno alla quale si innalzano famosi gruppi montuosi quali le Tofane, il Sorapiss, il Cristallo e la Croda Rossa, montagne celebri per le difficoltose vie alpinistiche e per le lunghe piste di sci alpino. Le vie centrali sono un paradiso per gli amanti dello shopping, ma la città offre anche edifici storici, come la Basilica dei SS. Filippo e Giacomo, un edificio del 1700 che racchiude antichi altari in marmo e dipinti. Proseguimento per Canazei seguendo l’itinerario dolomitico del Gruppo del Sella, rinomato tra gli appassionati di sci per il carosello del Sella Ronda: un impareggiabile susseguirsi di paesaggi alpini tra boschi e picchi rocciosi. Arrivo a Canazei, cuore della Val di Fassa, e tempo a disposizione per il pranzo libero ed una passeggiata nel centro storico. Nel pomeriggio proseguimento per Ortisei, attraversando paesaggi stupefacenti. Passeggiata nel centro storico di Ortisei, caratterizzato dalla chiesa di San Udalrico, al cui interno si trovano dipinti, sculture e la cappella del Sacro Cuore, e da una zona pedonale costellata da bar e negozietti di souvenir dove è possibile acquistare tipiche sculture in legno, opere di veri e propri maestri di artigianato artistico. Partenza per il rientro. Arrivo previsto in serata.


PRENOTA PRIMA entro il 01 marzo: € 350 + q.i.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 370 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 55
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  € 10

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 3/4 stelle - Cene in hotel - Guide locali come da programma - Visita guidata e degustazione di vino all’Abbazia di Novacella - Pranzo di Pasqua in ristorante - Auricolari per tutta la durata del viaggio - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse di soggiorno - INGRESSI** CASTEL THUN € 8,00 E ABBAZIA DI NOVACELLA € 8,00 - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 
**Soggetto a riconferma

L’evento potrebbe subire modifiche o cancellazioni, indipendenti dalla nostra volontà, a seguito di eventuali sviluppi dell’emergenza Covid-19.

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >