• 6
  • 4
  • 10
  • 12
  • 7
  • 2

dal 02 al 06 giugno - € 720

UN MARE DI GUSTO

Cilento, Capri e Costiera tra natura, moda e cucina
 

Tutte le sfumatura d’azzurro in un viaggio che racconta il mare, il profumo della salsedine e della macchia mediterranea che avvolgono con la selvaggia bellezza della Costiera e di Palinuro, l’eleganza e la mondanità di Capri e Positano, il gusto del mangiar bene, quelle prelibatezze campane che rimangano nel cuore come il più bel retrogusto della vacanza.

• 1 GIORNO: VILLA D’ESTE (Tivoli) – PAESTUM
Nella mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per il Lazio. Arrivo a Tivoli e tempo libero per il pranzo. Visita di Villa d’Este, uno dei simboli del Rinascimento italiano, gioiello architettonico e scenografico dichiarato dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Famoso in tutto il mondo per le splendide fontane che lo decorano, caratterizzate dai pregevoli e suggestivi giochi d'acqua e per essere il "giardino all'italiana" più bello d'Europa. Voluta dal Cardinale Ippolito II d'Este, storico governatore di Tivoli e figlio di Lucrezia Borgia, è opera dell'ingegnoso architetto Pirro Logorio che, verso il 1550 diede il via ai lavori durati all'incirca 20 anni. L'intero complesso si estende per 4 ettari e comprende, oltre al palazzo residenziale, un giardino ornato da viali alberati e siepi, e da numerose fontane, vere e proprie opere d'arte, considerate dei teatri d'acqua. Partenza per la Campania. Arrivo a Paestum Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: escursione in navigazione - COSTIERA AMALFITANA (Positano – Amalfi)
Prima colazione in hotel. Imbarco su motonave e navigazione lungo una delle coste più belle ed affascinanti del globo. Lasciando il porto di Salerno si potrà ammirare con uno spettacolare colpo d’occhio tutto il golfo di Salerno e poi in rapida successione eccola: “la Costiera amalfitana”, 50 kilometri di una costa lussureggiante, raccontata dagli scrittori, cantata dai poeti, con i suoi mille colori mediterranei, il giallo dei limoni, il fucsia delle bouganville, il verde smeraldo della macchia mediterranea, interrotta solo da affascinanti borghi aggrappati alle rocce che punteggiano con semplicità ed eleganza questo luogo dove la natura ha incontrato la magia. Sbarco a Positano, vero gioiello della “Costiera”; da borgo marinaro a centro della mondanità, tutto a Positano è colore, le sue case, la sua famosa “moda”, la sua gente, un luogo dove i turisti si mescolano agli artisti, dove i vip passeggiano con i pescatori. Imbarco e proseguimento in navigazione per il fiordo di Furore, un’incredibile fenditura nella costa, che ospita il piccolissimo villaggio di pescatori, luogo di una delle più ardenti storie d’amore tra Roberto Rossellini ed Anna Magnani. Arrivo ad Amalfi, gloriosa Repubblica Marinara e regina della Costiera. Visita del suo mirabile Duomo con il “chiostro del Paradiso”. Pranzo libero. Nel pomeriggio imbarco su battello e rientro al porto di Salerno, sbarco e visita della città. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 3 GIORNO: PALINURO - CASTELLABATE
Prima colazione in hotel. Partenza per il Cilento, territorio ricco di storia e bellezze naturali incomparabili del quale fa parte il paese di Castellabate, noto per essere stato scelto quale palcoscenico naturale del film “Benvenuti al Sud”. Proseguimento lungo la costa cilentana in un susseguirsi di scorci di selvaggia bellezza. Arrivo a Palinuro il cui nome richiama alla mente la figura del nocchiero di Enea, Palinuro appunto, che si innamorò di una splendida fanciulla di nome Kamaratòn (da qui Camerota), inseguendone l’immagine fino in fondo alle scogliere del Capo, che da allora prese il suo nome: Capo Palinuro. Pranzo in ristorante. Trasferimento in minibus al porto e imbarco su motonave per l’escursione al Capo Palinuro. Le grotte di Capo Palinuro, avvolte da leggende e mistero sono uno dei fondali più belli del Mediterraneo. Uno spettacolo unico si aprirà davanti ai vostri occhi nel suo massimo splendore, tra grotte e anfratti che tempestano tutto il capo, sopra e sotto il livello del mare. La Grotta Azzurra, che è la cavità più estesa e più nota di tutto il complesso di grotte si apre sul fianco settentrionale di punta della Quaglia con una entrata triangolare alta 6 metri e larga 10. Essa deve il suo nome e il suo fascino allo spettacolare effetto prodotto dall'azzurro che, provenendo apparentemente dal fondale marino, illumina l'intero ambiente rendendolo irreale e suggestivo. Proseguendo il giro si incontrerà la Grotta del Sangue che deve il suo nome al "sinistro" colore delle pareti interne, caratterizzate da un'impressionante color rosso sangue che, riflettendosi sulla superficie marina, lascia intravedere nelle acque della grotta una sfumatura rossastra. Oltre la punta del Mammone, nella cosiddetta Cala Fetente, si trova la Grotta Sulfurea, massima espressione del fenomeno idrotermale di Capo Palinuro. Il suo fondale e le sue pareti sprigionano vapori di acido solfidrico che danno alla zona il caratteristico odore di zolfo. Continuando l'escursione si ammirerà la Grotta dei Monaci: in questa grotta si vanno sviluppando delle particolari e curiose formazioni stalagmitiche che nel tempo hanno assunto nell'immaginario fantasioso delle persone le sembianze di altrettanti fraticelli avvolti nel saio. La Baia del Buondormire, antica e suggestiva dimora delle sirene, concluderà il nostro straordinario itinerario. Si tratta di una cala incastonata tra il mare e la parete rocciosa sovrastante, un luogo di indescrivibile bellezza e quiete nascosto tra gli anfratti di Capo Palinuro. Rientro a Palinuro. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
• 4 GIORNO: escursione a CAPRI
Prima colazione in hotel. Trasferimento al porto di Salerno e partenza in traghetto per Capri, l’isola dei sogni, degli artisti e degli scrittori. Con divertenti minibus trasferimento da Marina Grande a Capri. Visita con guida della famosissima Piazzetta e passeggiata indimenticabile sino al belvedere per ammirare i faraglioni. Proseguimento per Anacapri con i “minibus capresi” e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio proseguimento della visita guidata con la Chiesa di San Michele, capolavoro di produzione settecentesca napoletana, eretta tra il 1698 e il 1719 e nota anche con il nome di “Chiesa del Paradiso terrestre” per via del pavimento maiolicato raffigurante l'omonima scena biblica, che lascerà i visitatori senza parole, e la Villa San Michele, buen retiro di Axel Munte. Al termine trasferimento a Marina Grande, imbarco e navigazione sino a Salerno. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 5 GIORNO: PAESTUM - DEGUSTAZIONE DI MOZZARELLA DI BUFALA
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Paestum e visita guidata dell’antica città della Magna Grecia sacra a Poseidone ma devota anche a Hera e Atena, come indicano i templi loro dedicati, risalenti al periodo tra VI e V secolo a.C. Proseguimento per un’azienda agrituristica e visita guidata del caseificio e dell’allevamento delle bufale. Tappe della visita saranno la visione della lavorazione della mozzarella e dell’allevamento delle bufale. Pranzo a base di mozzarella di bufala e ricotta. Possibilità di acquistare tipici prodotti caseari. Partenza per il rientro con arrivo previsto in tarda serata.


 PRENOTA PRIMA entro il 22 aprile: € 680 + q.i. 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
 € 720 + q.i. 
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID: € 25

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 120

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 4 stelle sul mare con spiaggia privata a disposizione - Pranzo a Palinuro - Pranzo tipico con degustazione mozzarella di Bufala - Cene in hotel - Navigazioni: Salerno/Positano/Amalfi/Salerno • Salerno/Capri/ Salerno • Palinuro/Capo Palinuro/Grotta - Minibus Marina Grande/ Capri /Anacapri a/r - Guide locali come da programma - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi* a: VILLA D’ESTE € 12,00  - PARCO ARCHEOLOGICO PAESTUM € 12,00 - CHIESA SAN MICHELE € 2,00 - VILLA AXEL MUNTHE € 8,00 - Tassa di soggiorno - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

*Soggetti a riconferma

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >