• 4
  • 6
  • 2
  • 12
  • 10
  • 7

dal 02 al 06 aprile - € 550

PASQUA TRA SACRO E PROFANO

Ascoli Piceno, San Giovanni Rotondo, Castel del Monte, Alberobello, Vieste, Matera, Assisi
 

Un viaggio di Pasqua speciale che ci permette di strizzare l’occhio allo spirito facendo il pieno di bellezza e tradizioni. Luoghi avvolti dal mistero e da un’aura di magia come Castel del Monte, luoghi dove le architetture degli antichi trulli sposano una cucina pugliese dai sapori stratosferici, Matera, con la sua struggente bellezza, per chiudere con Assisi, luogo che più di ogni altro ha saputo mixare spiritualità, arte e gusto.

• 1 GIORNO: FANO – SAN GIOVANNI ROTONDO
Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per le Marche. Arrivo a Fano, cittadina ricca di storia, cultura e buon cibo, famosa per il suo Carnevale, il più antico d’Italia. Tempo libero per il pranzo e una passeggiata nel centro storico caratterizzato da scenografiche piazze, monumenti, chiese e palazzi signorili. Nel pomeriggio partenza per la Puglia. Arrivo a San Giovanni Rotondo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
• 2 GIORNO: CASTEL DEL MONTE – ALBEROBELLO – LOCOROTONDO
Prima colazione in hotel. Partenza per Castel del Monte, considerato universalmente un geniale esempio di architettura medievale, che fu fatto costruire da Federico II di Svevia nel XIII secolo e domina, con la sua massiccia struttura ottagonale, le Murge occidentali. Incontro con la guida e visita del Castello, annoverato dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Proseguimento per Alberobello, fiabesco borgo celebre per i suoi trulli, candide abitazioni geometriche la cui struttura di base è un cilindro sormontato da un cono. Pranzo libero. Visita guidata del borgo con i suoi mille trulli, tra i quali spicca il Trullo Sovrano. Proseguimento per Locorotondo, splendido borgo arroccato su una collina, che si snoda tra vicoli e tanti affacci panoramici sulle campagne sottostanti. Scelto per riprese cinematografiche di vari film, il paesino vanta un pittoresco centro storico, con le caratteristiche stradine pavimentate, dove merita una visita la chiesa settecentesca di San Giorgio Martire, che custodisce preziosi bassorilievi del Trecento, mentre salotto della città è senza dubbio piazza Vittorio Emanuele, elegante angolo della parte vecchia. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
• 3 GIORNO: SAN GIOVANNI ROTONDO – VIESTE – MONTE SANT’ANGELO
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per assistere alle funzioni pasquali che si tengono nel Santuario di Padre Pio. Fortemente voluto dai frati Minori Cappuccini, confratelli di padre Pio, e dai suoi numerosi devoti per poter al meglio accogliere le reliquie del santo e allo stesso tempo dare dignità alle celebrazioni eucaristiche, il Santuario è frutto del lavoro del famoso architetto Renzo Piano. Rientro in hotel per il pranzo di Pasqua. Nel pomeriggio partenza per Vieste, perla del Gargano, e tempo a disposizione per una passeggiata in questa cittadina, unica nel suo genere, che sembra sorgere direttamente dalle rocce e dal mare. Proseguimento per Monte Sant’Angelo, il più alto borgo del Gargano ed importante centro spirituale. Visita del complesso di San Michele Arcangelo, dapprima luogo di culto dei Longobardi e, successivamente, della chiesa latina. È qui che l’arcangelo Michele apparve verso la fine del V secolo per ben tre volte all’allora vescovo di Siponto, san Lorenzo da Costantinopoli, impegnato a estirpare il culto pagano e aprire così le porte ai cristiani. Nel corso dei secoli poi, il complesso si è formato e trasformato più volte tanto che nel 2011 è stato riconosciuto Patrimonio culturale dell’umanità dell’Unesco. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
• 4 GIORNO: MATERA – LANCIANO
Prima colazione in hotel. Partenza per Matera. Incontro con la guida e visita della città, la cui celebrità è legata alla presenza dei Sassi, straordinario complesso urbano, con abitazioni scavate nella roccia calcarea, sviluppatosi sull’orlo di una profonda gravina. Dal 1993 i Sassi di Matera sono stati dichiarati dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in quanto vero e proprio paesaggio culturale. Si tratta di estrema rappresentazione di come l’uomo, insediandosi in un territorio arido e ostile, sia stato in grado di adattare la natura, modificando la fisionomia del paesaggio, ma anche mimetizzandosi con esso. Pranzo libero. Proseguimento della visita guidata della città in cui, dopo un lungo periodo di degrado, gli abitanti hanno saputo dare vita nuova ai Sassi, che oggi offrono una suggestione quasi metafisica: passeggiare per i vicoli lastricati, entrare nelle antiche abitazioni, farsi abbagliare dalla luce e dai colori, visitare le antiche chiese rupestri è un’esperienza che non ha eguali. Proseguimento per Lanciano. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
• 5 GIORNO: ASSISI
Prima colazione in hotel. Partenza per l’Umbria. Arrivo ad Assisi, città di origine romana, che diede i natali a San Francesco e a Santa Chiara. Tempo libero per il pranzo e per una passeggiata in quest’affascinante cittadina che ancora conserva intatto il fascino dei borghi medievali dell’Italia centrale. Partenza per il rientro. Arrivo previsto in serata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 550 + q.i. 
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID: € 20 

SUPPLEMENTO SINGOLA: € 120

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 4 stelle - Cene in hotel - Pranzo di Pasqua in hotel - Guide locali come da programma - Auricolari per tutta la durata del tour - Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi a: Castel del Monte: € 8,00 - Chiesa di Rupestre di Matera € 3,00  - Tassa di soggiorno - Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

• Info del viaggiatore
• Quote di iscrizione
• Partenze e trasferimenti 
Dove prenotare



 VERSIONE PDF  >