• BolzanoNat

    VIVI CON NOI LA MAGIA DEI

    MERCATINI DI NATALE

  • BolzanoNat

CAPODANNO “CON DON MATTEO”

dal 29 dicembre al 01 gennaio - € 435

 Nella terra degli Umbri tra santi e artisti

1 GIORNO: GUBBIO
Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per l’Umbria. Arrivo a Gubbio e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita della città fondata dagli Umbri agli inizi del I millennio a.C. ai piedi del Monte Igino. Si potranno ammirare il Palazzo dei Consoli  in stile gotico e sede del museo civico in cui sono esposti antichi reperti archeologici umbri, una collezione numismatica ed una pinacoteca, il Palazzo Pretorio la cui costruzione iniziò nel 1349 e proseguì fino al XVII secolo, la chiesa di San Francesco risalente alla seconda metà del XIII secolo costruita presso il fondaco della famiglia Spadafora, che avrebbero accolto San Francesco d’ Assisi dopo il suo abbandono della casa paterna e il Palazzo Ducale situato proprio di fronte al Duomo. Al termine proseguimento per Spoleto, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

2 GIORNO: BEVAGNA – MONTEFALCO – SPELLO – TREVI
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Bevagna, cittadina racchiusa da un’imponente cinta muraria medievale e caratterizzata da porte d’accesso ancora ben conservate. Nella parte alta della città sono presenti i più importanti monumenti romani, risalenti al I - II sec. d.C. La piazza medievale, nel cuore della città ed il cui assetto risale ai secoli XII -XIII, sintetizza nelle sue armonie architettoniche la forza dell'egemonia comunale a cui si contrappone il potere ecclesiastico. Adornano la piazza il Palazzo dei Consoli, la Chiesa di San Silvestro Giacomo e la Chiesa di San Domenico. Proseguimento per Montefalco, la sua incantevole posizione geografica le ha procurato l’appellativo di “Ringhiera dell’Umbria”. Dai suoi belvedere si scopre infatti una parte dell’Umbria e si ammirano tutto intorno i centri di Perugia, Assisi, Spello, Foligno, Trevi, Spoleto, Gualdo Cattaneo, Bevagna; più lontano si scorgono i rilievi dell’Appennino, del Subasio e dei Monti Martani, ma quello che colpisce maggiormente sono le colline ricoperte di oliveti e di vigneti. Nota soprattutto per la sua vocazione enologica, il suo centro storico non mancherà di incantare il visitatore. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Spello e visita guidata del pittoresco borgo posto a 280 metri di altitudine che conserva più di ogni altro luogo umbro tracce della presenza romana: le mura e le porte augustee riutilizzate in epoca medievale, i resti dell’anfiteatro e delle terme. L’impianto della città è semplice e razionale, imperniato su un’unica direttrice che unisce la Porta Consolare a quella dell’Arce, in una dolce ma costante ascesa verso il monte. Proseguimento per Trevi e visita guidata di Trevi, “città-chiocciola” arroccata su un colle a dominio della piana spoletina e circondata da un’ampia distesa di olivi. Il nucleo originario, dove gli “aerei tetti” si stringono a cerchio sulla “ventosa cima” celebrata da Leopardi, è racchiuso da un anello murato con al centro la cattedrale di San Emiliano. Degustazione di olio e prodotti locali. L’olio umbro, caratterizzato da una straordinaria finezza e leggerezza, denso e intensamente fruttato, è conosciuto e apprezzato fin dall’epoca romana. L’applicazione di un rigido disciplinare permette di ottenere un prodotto di elevata qualità che ha ottenuto la certificazione DOP. Al termine rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3 GIORNO: CASCIA – SPOLETO
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Cascia, borgo dalla storia millenaria i cui segni, fortemente impressi nel suo territorio, sono riccamente illustrati da reperti, documenti d'archivio, e soprattutto da monumenti di grande valore storico-artistico: la chiesa gotica di San Francesco, che colpisce per la bellezza del rosone e del suo portone ogivale, la chiesa di S. Antonio Abate, originaria del 1400 ma ristrutturata e modificata in epoca barocca, e la collegiata di Santa Maria, uno degli edifici più vecchi di tutta la città. La città è celebre inoltre per avere dato i natali a santa Rita, cui è dedicata l’imponente basilica novecentesca. Pranzo libero. Rientro a Spoleto. Visita guidata della città, adagiata ai piedi del Monteluco, nota per il Festival dei Due Mondi, manifestazione internazionale di musica, arte, cultura e spettacolo. Nella parte alta del centro storico si trovano i maggiori segni di epoca romana, tra cui spicca l’arco di Druso, antico ingresso monumentale al foro, oggi Piazza del Mercato. Antiche botteghe ricavate nel ‘500 nelle campate di una primitiva chiesa si affacciano ancora su vicoli di impianto medievale, caratterizzati da una cortina di case nobili rinnovate tra ‘400 e ‘500. Tra i monumenti di maggior rilievo spiccano il Palazzo Comunale, il Duomo, edificio in stile romanico caratterizzato da un grande rosone centrale che ne orna la facciata e la Rocca, situata sulla sommità del colle e cinta da mura nel VI secolo. Data la conformazione del colle sul quale sorge il borgo antico, nell’800 l’architetto Oleandri progettò la “Traversata nazionale” per facilitare l’accesso carrabile alla città, arretrando le facciate di alcuni edifici e aprendo nuove piazze. Caratterizzano questa zona della città piazza Torre dell’Olio, snodo importante della città antica dove confluivano cardo e decumano; i resti dell’Anfiteatro romano; il Teatro romano, ancora oggi scenografico palcoscenico per concerti e spettacoli. Al termine rientro in hotel. Cenone di San Silvestro e pernottamento in hotel.

4 GIORNO: ASSISI
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Assisi, città di origine romana, che diede i natali a San Francesco e a Santa Chiara. Tempo a disposizione per partecipare alla celebrazione della Santa Messa di Capodanno. Incontro con la guida e visita dei luoghi di quest’affascinante cittadina, che ancora conserva intatto il fascino dei borghi medievali dell’Italia centrale. Distesa ai piedi del monte Subasio e caratterizzata da edifici costruiti con la bianca pietra locale, Assisi vanta monumenti di primaria importanza, quali il Palazzo dei Priori, che oggi ospita gli uffici comunali, e la chiesa di Santa Maria sopra Minerva, entrambi posti sulla piazza del Comune, la basilica di Santa Chiara e la basilica di San Francesco, costruita a pochi anni dalla morte del Santo, impreziosita dagli affreschi dei massimi esponenti dell’arte medievale, Cimabue e Giotto. Pranzo libero. Dopo una breve sosta alla Basilica di S. Maria degli Angeli, celebre chiesa dalla dignità di Basilica papale, che accoglie la cappella dove si raccoglieva in preghiera Francesco d’Assisi, partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 435 + q.i.
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 120

SUPPLEMENTO CENONE DI SAN SILVESTRO OBBLIGATORIO: € 85
(CENONE DI SAN SILVESTRO BEVANDE INCLUSE, FESTEGGIAMENTI DI MEZZANOTTE CON SPUMANTE, INTRATTENIMENTO CON MUSICA DAL VIVO)

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT -Hotel 4 stelle - Cene in hotel - Guide locali come da programma - Degustazione di olio - Nostro accompagnatore - Assicurazione medico/bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Bevande ai pasti - Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende”

  

• Quote di iscrizione

• Partenze e trasferimenti 


 VERSIONE PDF  > 

BOLZANO E MERANO

BOLZANO E MERANO
domenica 25 novembre & domenica  02 dic. - € 68

Scopri!

MONTREUX E CAILLER

MONTREUX E CAILLER
domenica 25 novembre - € 75

Scopri!

MULHOUSE, COLMAR E STRASBURGO

MULHOUSE, COLMAR E STRASBURGO
dal 24 al 25 novembre & dal 01 al 02 dicembre - € 210

Scopri!

BAVIERA E TIROLO

BAVIERA E TIROLO
dal 24 al 25 novembre - € 195

Scopri!

FIRENZE

FIRENZE
dal 15 al 16 dicembre - € 205

Scopri!

PARIGI

PARIGI
dal 02 al 05 gennaio - € 445  

Scopri!

Scarica il catalogo in versione PDF 


 

Iscriviti alla nostra newsletter